2021, JAZZ, Musica, Notizie

Consigli per l’ascolto – Daniele Scannapieco

Daniele Scannapieco “Reverence”  2016

Esponente di spicco della felice scuola jazzistica salernitana, questo cinquantenne 
sassofonista ci propone una incisione molto intrigante nonchė decisamente ambiziosa, 
caratterizzata dalla insolita presenza di due bassi, uno elettrico suonato da Dario Deidda,
uno acustico suonato dal fratello Tommaso Scannapieco, oltre che dalla batteria di Gregory Hutchinson.
L’incalzante propulsione ritmica data dai due bassi e dal drumming energeticodella batteria spingono il tenorsassofonista
ad esplorazioni armoniche e ritmiche che spesso ci fanno pensare alle spericolare improvvisazioni
del grande Sonny Rollins…(ascoltate attentamente il brano “Monkeys” se non ci credete).
Convincente nell’interpretazione di tre brani monkiani (Misterioso, Trinkle Tinkle e Bye-ya) non
facendo assolutamente rimpiangere Charlie Rouse, ottimo nella reinterpretazione di brani
di Hodges e Joe Henderson, a suo agio nel coltraniano “Central Park West”, 
Scannapieco dimostra essere una felicissima realtà del jazz contemporaneo italiano.

Ascoltare per credere!

L.C.



Qui sotto i link Spotify per l’ascolto:


https://open.spotify.com/album/7FiZ4HMJPty5W9BimN770l?si=XWN9DLZyQ9mI2PXQCtmhjw

e per l’acquisto del CD su Amazon:
https://www.amazon.it/Reverence-Daniele-Scannapieco/dp/B01N9JK500/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&dchild=1&keywords=Daniele+Scannapieco+Reverence&qid=1622124116&sr=8-1